17/03/2016 - PREMIO : Sotto il muro dei 100 kg - Comuni verso Rifiuti Zero

Oggetto: premio "Sotto il muro dei 100 Kg: Comuni verso rifiuti Zero                                                                                                                                                              Al gentilissimo Sindaco di Cassano Magnago dottor Nicola Poliseno                                                                                                                                            In seguito alla conversazione telefonica di stamattina, sono lieta di confermarle che il Comune di Cassano Magnago è tra i primi classificati della campagna che la Rete Rifiuti Zero Lombardia insieme al Movimento Legge Rifiuti Zero ha lanciato nel 2014 “Sotto il muro dei 100 kg: Comuni verso Rifiuti Zero” con la volontà di richiamare l’attenzione degli amministratori lombardi sulla quantità ancora considerevole di rifiuti residui che ogni anno vengono prodotti dai cittadini, in media circa 200 kg/ab* anno e che vengono smaltiti prevalentemente negli inceneritori, in discarica o attraverso trattamento meccanico-biologico. La crisi da scarsità di materie prime che la nostra economia si trova ad affrontare, le normative europee e nazionali vigenti, oltre che una sempre crescente preoccupazione ecologica e ambientalista sullo stato di salute del nostro pianeta sono tre elementi che ci invitano tutti a riflettere sullo stesso messaggio: occorre ridurre drasticamente la produzione di rifiuti, in particolare quelli non riciclabili. Appare quindi evidente che il calcolo della percentuale di raccolta differenziata che è stato finora utilizzato per valutare l’efficacia nella gestione dei rifiuti sia ormai diventato parametro inadeguato proprio perché non tiene conto dell’esigenza stringente di minimizzare la produzione dei rifiuti residui. Il nome stesso della campagna “Sotto il muro dei 100 kg” vuole essere una sfida propositiva e allo stesso tempo indicare il primo obiettivo, ambizioso per alcune realtà locali, da raggiungere che è però solo l’inizio di un percorso di riduzione progressiva degli scarti che dovrà calare col tempo, in quanto l'obiettivo finale è la riduzione degli scarti a quantitativi prossimi allo zero, come prevede la risoluzione del 25 maggio 2012 del Parlamento Europeo. Attraverso l’elaborazione dei dati ARPA Lombardia anno 2014 sui 1.546 Comuni della Regione sono stati individuati i comuni più virtuosi che già attualmente conferiscono meno di 100 kg/ab*anno. Tra essi il Comune di Cassano Magnago risulta vincitore in Lombardia per l'anno 2014 con una produzione di 62,1 Kg/ab*anno di rifiuto non differenziato. Il premio serve naturalmente anche per evidenziare i motivi del successo del Comune di Sustinente, quindi quali sono le metodologie di raccolta e le buone pratiche che hanno permesso il risultato. La premiazione avverrà in regione Lombardia ad opera dell’Assessore Regionale all’Ambiente Claudia Maria Terzi e del dottor Enzo Favoino, ricercatore suola Agraria del Parco di Monza e Coordinatore Comitato Scientifico Zero Waste Europe nella mattinata del 17 marzo 2016. L’evento della premiazione sarà quindi anche occasione di confronto fra i comuni sulla gestione dei rifiuti. In attesa di farle pervenire l'invito ufficiale che stiamo approntando in collaborazione con la segreteria dell'Assessore, cogliamo l'occasione per salutarla cordialmente.                    Patrizia Teoldi - RETE RIFIUTI ZERO LOMBARDIA                                                                                                                                        ULTERIORI APPROFONDIMENTI E REPORT su questo sito alla HOME PAGE > AZIENDA > DICONO DI NOI oppure al LINK : http://www.sieco.info/diconodinoi.php

Parla con noi



Via Bonicalza, 138/C - 21012 - Cassano Magnago (VA) - pec: sieco@pec.sieco.info

C.F. e P.IVA 02237090028 R.E.A. 301390

Tel. 0331.209584 - Fax 0331.209585

numero verde 800677644

Sito Sviluppato da: ElabMultimedia